InVoga Magazine
TRAVEL

Amman e Petra con Wadi Rum e Mar Morto, Tour classico in Giordania

Parti alla scoperta delle meraviglie che ti offre questo paese

Inizia la tua visita dalla città di Ammam, capitale del Paese, immergiti nel mistero della meravigliosa Petra, lasciati avvolgere dal misticismo del Monte Nebo, ammira i mosaici di Madaba ed addentrati nel deserto di Wadi Rum, per poi provare l’incredibile esperienza di galleggiare senza sforzo sulle acque del Mar Morto.

Servizi inclusi nel viaggio

  • Volo di andata e ritorno.
  • Soggiorno presso gli hotel selezionati o categoria simile.
  • Trasferimenti secondo programma.
  • Trasporto in veicoli con aria condizionata ed autista di lingua inglese.
  • Visite in servizio regolare menzionate nel programma e che non appaiono come opzionali.
  • Safari Jeep di 2 ore al Wadi Rum.
  • Guide locali di lingua italiana.
  • Trattamento come da programma.
  • Visto gratuito fino a nuovo avviso (a condizione che si tratti di un soggiorno minimo di tre notti in Giordania e che i dati vengano inviati nello stesso momento in cui viene effettuata la prenotazione).
  • Assicurazione viaggio.

Servizi NON inclusi

  • Pranzi durante le visite.
  • Spese personali.
  • Bevande.
  • Mance.
  • Qualsiasi altro servizio non contemplato come incluso.

Itinerario Completo

Giorno 1: Città di partenza – Amman
Accoglienza ed assistenza in arrivo all’Aeroporto Internazionale Queen Alia, assistenza per le pratiche doganali e partenza per Amman. Check-in in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 2: Amman – Jerash – Ajlun – Giro Città di Amman – Amman
Dopo la prima colazione partenza per verso Jerash (Gerasa), la Pompei dell’est; varcando la porta monumentale sud, si entrerà in una vera e propria città romana. Passeggiata sulla Piazza Ovale circondata da colonne, visita del teatro romano e delle chiese bizantine con la tipica pavimentazione a mosaico. Percorrendo la strada principale di Jerash, chiamata Cardo, si raggiunge il Ninfeo. Vi consigliamo di saggiare la fantastica acustica del teatro, palcoscenico del festival della musica di Jerash che si svolge ogni anno. Vedrete di persona come i Romani costruirono le colonne antisismiche della strada colonnata. Partenza per Ajloun, un castello islamico militare usato dalle truppe di Saladino per proteggere la regione contro i crociati. Ritorno ad Amman per esplorare la capitale, città conosciuta da circa 100 anni, chiamata un tempo Rabbat Ammoun; visita della Cittadella, delle Rovine Romane, del Teatro Romano e dell’animato souk. Cena e pernottamento in hotel ad Amman.

Giorno 3: Amman – Madaba – Nebo – Strada dei Re – Kerak – Petra

Dopo la prima colazione partenza per Madaba, dove visiteremo una delle chiese più spettacolari al mondo; la Chiesa di San Giorgio, eretta su di un pavimento decorato a mosaico raffigurante la mappa di Gerusalemme.In seguito salita sul Monte Nebo, il luogo dove Mosè venne sepolto. Con un po’ di fortuna ed il cielo limpido, si potrà godere di una vista straordinaria sulla Valle del Giordano, sul Mar Morto e su Gerico dall’altra sponda del fiume Giordano.Proseguimento lungo la Strada dei Re per visitare Kerak, capitale del regno biblico di Maob. Arroccato in cima ad una ripida collina, Kerak è una città a maggioranza cristiana dominata dal castello crociato più grande e meglio conservato della regione. È un tipico esempio dell’architettura crociata, con volte di pietra in stile romanico, numerosi corridoi e forti porte. Proseguimento per Petra per la cena e pernottamento in hotel.

Giorno 4: Petra

Dopo la prima colazione si parte alla volta di Petra. Non si può considerare completo un tour della Giordania senza la visita della capitale dell’antico regno nabateo, Petra. La città perduta di Petra, scavata interamente dall’uomo tra le montagne rosa-rosse, mette a dura prova l’immaginazione. Le ricchezze naturali delle montagne si combinano con la cultura e l’architettura nabatea, che lavora teatri, templi, facciate, tombe, monasteri, case e strade nella roccia rosa. Non ci si stupisce sapendo che l’UNESCO ha inserito la città nella lista del Patrimonio Mondiale; il Siq, una gola profonda e stretta, termina con il famoso monumento di Petra, al-Khazneh o il Tesoro. Potete riconoscerlo nella scena finale del film “Indiana Jones e l’ultima crociata”. Ma il Tesoro è solo l’inizio…L’esperienza più emozionante è quella di camminare tra le favolose pareti multicolori e superare gli scalini irregolari tra le centinaia di edifici scavati nella roccia ed erosi dal tempo. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

Giorno 5: Petra – Piccola Petra – Wadi Rum – Amman

Dopo la prima colazione partenza per la Piccola Petra. A differenza di Petra, nella quale i Nabatei vivevano e seppellivano i propri morti, la Piccola Petra fu pensata per ospitare le carovane provenienti dall’Arabia e dall’Oriente, in viaggio per la Siria e l’Egitto. Per poterle far sostare dopo la traversata del Wadi Rum, i Nabatei scavarono dapprima delle piccole grotte nella roccia arenaria, arrivando poi a costruirne di grandiose per il numero di carovanieri che vi sostavano. Proseguimento per il Wadi Rum, antico luogo di passaggio delle carovane che, cariche di merce preziosa, dalla penisola arabica si spostavano verso nord per raggiungere i porti del Mediterraneo. La sua bellezza è caratterizzata da montagne segnate dal tempo, da letti di antichi laghi oramai prosciugati e da altissime dune di color rosso intenso. In questi luoghi un ricercatore italiano, il professor Borzatti, ha ritrovato reperti del più antico alfabeto che si conosca, il tamudico, che risale a 6.000 anni fa. Numerose inoltre sono le incisioni e le pitture rupestri raffigurate nelle rocce della famosa “valle della luna”. Escursione in Jeep 4×4 della durata di 2 ore. Partenza per Amman, cena e pernottamento in hotel.

Giorno 6: Amman – Mar Morto – Amman

Dopo la prima colazione partenza in direzione del il Mar Morto, il punto più basso della terra, con i suoi 423 metri sotto il livello del mare. Giornata libera sul Mar Morto che si trova sulla frontiera occidentale della Giordania. L’acqua salata ed insolitamente ricca di minerali, fanghi e sorgenti minerali termali giova decisamente al corpo e allo spirito. Proseguimento per Amman per la cena e pernottamento in hotel.

Giorno 7: Amman

Prima colazione in hotel. Giornata libera ad Amman. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 8: Amman – Città di partenza

Dopo la prima colazione incontro in hotel con i nostri assistenti che vi accompagneranno all’Aeroporto Internazionale Queen Alia per la partenza.

DESTINAZIONI DA VISITARE

AMMAN

La capitale della Giordania, Amman, è una città caotica e confusionaria, piena di contrasti e per questo non priva di fascino per il turista che la visita. E’ possibile vedere qui uomini d’affari occidentali e nello stesso tempo beduini, alberghi di lusso e rovine romane. Tra le tante cose da visitare qui ci sono il foro, la cittadella, il teatro romano e l’Odeon: esempi di architettura romana, bizantina e musulmana che non vi lasceranno delusi.

MADABA

Madaba, anche nota come “Città dei mosaici” per la sua tradizione bizantina, è un mix di culture, in particolare quella islamica e quella cristiana legata alla tradizione greco-ortodossa. Alcuni luoghi di interesse sono, tra gli altri, la chiesa di San Giorgio, quella dei Santi Apostoli, il Parco Archeologico di Madaba e il Monte Nebo, situato poco distante dal Mar Morto e dalla regione della Betania. Quest’affascinante città giordana offre una tradizione biblica e mosaica di quasi un secolo e mezzo di vita, oltre a una deliziosa gastronomia tutta da scoprire. Madaba rappresenta un perfetto esempio di convivenza tra cristianesimo e islamismo.

 

PETRA

Inclusa di recente dal’Unesco tra le sette meraviglie del mondo moderno, Petra è un sito archeologico che conta poco più di un secolo di storia; tuttavia, questa spettacolare antica città edomita dalla ricchezza architettonica unica all’interno della Giordania, sorse migliaia di anni fa. Una cosa è certa: le gigantesche montagne rosse e i grandi mausolei di una vita passata non ti lasceranno indifferente. Nulla è più sensazionale della vista di questo incredibile luogo. Bisogna vederlo per crederci. All’interno del monumento chiamato “il Tesoro del Faraone” sono state girate numerose scene di famosi film hollywoodiani, il che lo rende uno dei posti piu visitati dai turisti.

Note Importanti

  • Giordania si tratta di un paese musulmano e il mese del Ramadan è di grande importanza per i suoi abitanti. Durante il Ramadan, nella maggior parte degli Emirati saranno limitate le occasioni di intrattenimento e in cui si beve alcol. In molti luoghi la vendita di alcolici sarà limitata, tuttavia alcune strutture continueranno a proporne la vendita ai turisti. Allo stesso modo, le imprese locali – durante il periodo – potrebbero ridurre gli orari di apertura al pubblico.
  • Al fine di riconfermare i servizi a destinazione, è necessario che provvediate all’invio dei dati del vostro passaporto nelle 24 ore successive alla realizzazione della prenotazione.
  • Le stanze triple in Asia sono generalmente stanze con due letti singoli o uno matrimoniale, in cui viene collocato un ulteriore letto pieghevole per la terza persona, con conseguenti possibili disagi. Se ne sconsiglia pertanto l’uso, quando questo si possa evitare.
  • Consultare il proprio centro di vaccinazione internazionale relativamente alle misure di prevenzione sanitaria raccomandate in Asia.
  • Consultare le informazioni relative alla documentazione necessaria per entrare nel paese.
  • L’itinerario puó variare per ragioni organizzative e senza preavviso, mantenendo comunque le visite previste (tranne nel caso in cui condizioni meteorologiche avverse impediscano la loro realizzazione).
  • La carta di credito è considerata una garanzia, pertanto a volte il suo utilizzo è imprescindibile per poter alloggiare in un hotel.
  • I prezzi sono calcolati in base all’importo dei biglietti in vigore al momento della pubblicazione dei programmi. Nel caso in cui si verificasse un aumento di prezzo di tali ingressi, ne verrete opportunamente informati.
  • Se sei una persona con mobilità ridotta, ti preghiamo di contattarci per confermare l’idoneità del viaggio.
  • Itinerario basato su partenze di DOMENICA. Per il tour con partenza di sabato la giornata libera è prevista la domenica con conseguente inizio del tour lunedì. Il programma può subire variazioni senza modificare le visite previste.
  • A causa dell’elevata occupazione a Petra, fino a nuovo avviso, le notti a Petra saranno sostituite da notti ad Aqaba.
  • L’ordine dell’itinerario varia a seconda del giorno di partenza. Si prega di controllare.
    Cari amici viaggiatori, per oggi mi fermo qui, se l’articolo vi è piaciuto lasciate un vostro like e soprattutto condividetelo su tutti i social, per ogni informazione vi ricordo che è a vostra disposizione la redazione di InVoga Magazine, basterà compilare il form che troverete al fianco dell’articolo. Per il resto, vi auguro un bellissimo viaggio in compagnia delle nostre, sempre aggiornate, proposte. A presto!

Related posts

Una settimana da sogno a Parigi e Disneyland

Travel Blogger

Un viaggio perfetto per conoscere il meglio di Bangkok, Bali e Singapore

Travel Blogger

Ottobre, il mese perfetto per una vacanza a Sharm El Sheikh

Travel Blogger

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy