InVoga Magazine
Moda

Moschino sfilata collezione Primavera Estate 2023

Moschino

Non possiamo bloccarci sempre di fronte alle crisi. Serve avere amore e magia. La vita è anche questo”  Toni Morrison
La collezione Moschino Primavera/Estate 2023 incarna la risposta del direttore creativo Jeremy Scott allo sconforto e ai problemi che ci affliggono oggi. Il suo fil rouge è l’atmosfera vivace: dobbiamo essere consci di ciò che avviene attorno a noi, ma al contempo lasciare anche spazio alla felicità. La collezione è un prisma di ottimismo. Questo simbolico atto di conforto inizia con i look da giorno concepiti per “rimanere a galla”. Giacche dal taglio squadrato, abiti sportivi e gonne utility sfoggiano cuori gonfiabili, rivisitazioni del celebre emblema della maison. Rievocando in chiave giocosa la parola “gonfiabile” appaiono in passerella giocattoli da piscina, zattere di salvataggio e giubbetti salvavita che prendono forma su tailleur, capi da giorno ricercati, abiti da sera di grande impatto visivo e accessori multicolor. Un abito cocktail con spalline giallo acceso è ornato da un salvagente attorno alla vita e da cordoncini di sicurezza in corrispondenza di décolleté e orlo, mentre un tailleur pantalone nero presenta sulla giacca revers e pattine delle tasche gonfiabili, completati da valvole di gonfiaggio ad aria. A mano a mano che la collezione si svela, emerge un tocco di formalità, con blazer e gonna rosa ornati da braccioli su orli e polsini, una classica giacca biker con collo gonfiabile abbinata a una gonna midi e un abito dritto a fantasia rifinito con una stola a materassino.  La “leggerezza” si intensifica con gli abiti da sera della collezione: un modello fluido e drappeggiato è impreziosito da un bolero gonfiabile a forma di cigno, alla stregua di un’opera d’arte Art Déco firmata Erté, che regala un effetto scenografico, ma frivolo, mentre un abito stampato monospalla con ruches è ornato da una ciambella gonfiabile in vita. Infine, a completare con umorismo un abito rosa in stile antica Grecia, spiccano due delfini gonfiabili ai lati delle braccia. In perfetto stile Moschino, ogni capo della collezione racchiude un pizzico di giocosità che strizza l’occhio con doppi sensi e ironia. Autentici o finti, gli ornamenti gonfiabili ci pongono di fronte all’eterno dubbio tra illusione e realtà, altro elemento concettuale che si aggiunge alla complessità della nostra epoca. In sostanza, tutto si riduce al tentativo di contrastare la negatività, per giungere in superficie con un raggio di sole, anche quando le acque circostanti sono segnate da un’ombra di grigio. In quel raggio, va ricercata la felicità.


MoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschinoMoschino


www.moschino.com

Related Articles

Alla scoperta dei look d’archivio Tory Burch scontati fino al 50%!

Le Fashioniste di InVoga Magazine

L’acqua è l’elemento scelto da Woolrich per la terza tappa del viaggio “The Outsiders”

Le Fashioniste di InVoga Magazine

Sconti fino al 50% in casa Tory Burch con il “The Summer Event” scopri di più!

Le Fashioniste di InVoga Magazine

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Don`t copy text!