InVoga Magazine
FendiSFILATE

FENDI sfilata donna Primavera/Estate 2024

Fendi

“Quando sono a Roma, ogni giorno cammino dall’hotel al Colosseo indossando i miei auricolari. È come ascoltare la colonna sonora di un film immaginario con i personaggi FENDI che vedo lungo la strada”, afferma Kim Jones, Direttore Artistico Couture e Donna di FENDI. “A Roma c’è un’eleganza nella disinvoltura e nel non preoccuparsi di ciò che pensano gli altri: questo è il vero lusso. In questa collezione ho voluto riflettere questo aspetto. Si tratta di donne che si vestono per se stesse e per la propria vita, lo vedo sempre con Silvia e Delfina. Non si tratta dello spettacolo di essere guardati, ma della realtà dell’indossare e della sicurezza e chicness che ne deriva. Non si tratta di essere qualcosa, ma di essere qualcuno”. Una passeggiata attraverso Roma, dove l’ordinario si amplifica e diventa straordinario; le storie si intrecciano con il passato che diventa presente e dove lo stile personale e disinvolto riflette il mondo interiore di chi lo indossa. Nell’ultima collezione, Kim Jones esplora una facilità di vestire con una certa libertà romana, dove l’imperfezione diventa una perfezione più umana e dove il lusso si trova nel comfort e nella tranquilla fiducia che abiti e accessori danno a chi li indossa di essere se stesso. Un senso di dualità – una qualità molto FENDI – permea la collezione. Allo stesso tempo pragmatica e giocosa, la sartoria e i materiali maschili, come il finissimo kid mohair, sono applicati a una sensibilità più fluida e femminile quando sono combinati con sete e maglieria. La tradizionale cintura a tendina dei pantaloni sartoriali viene ripiegata per rivelare la sua costruzione e spesso unita a una maglieria sinuosa; la seta lavata di un abito da sera scivola nel quotidiano; le strisce di organza di morbido shearling – un utilizzo della famosa costruzione Featherlike di FENDI – vengono trasformate in gonne estive simili a spugne con camicie da lavoro; un cappotto da auto maschile di dimensioni eccessive trova un’eco femminile nelle scarpe da auto con cavigliera in metallo, con un pratico fondo borchiato utilizzato per facilitare e mantenere la presa. In breve, l’utilità e il comfort maschili si fondono con un tocco femminile, pensando all’agenzia di chi li indossa. Contemporaneamente, il passato di FENDI è reso presente da codici e motivi ricorrenti che risalgono agli inizi della Maison. Il filo conduttore del punto Selleria lega tutte le categorie della collezione attuale al passato della moda e della pelletteria. Dalla sua iniziale ispirazione e creazione da parte dei maestri sellai romani, la Selleria trova forma nelle borse e negli abiti in pelle per poi trasformarsi in una ferramenta in filo metallico sulle scarpe e viene ribadita nei gioielli FENDI Filo da Delfina Delettrez Fendi, Direttore Artistico della Gioielleria FENDI. Un’esplorazione giocosa e astratta del logo FF si ritrova ancora una volta nei gioielli e nella collezione di abbigliamento, dove raggiunge la sua audace apoteosi nel color-blocking FENDI completamente astratto di pelli intarsiate e abiti strutturati in maglia senza spalline. La palette di colori stravaganti – essa stessa una firma – è in gran parte ripresa dalla collezione donna primavera/estate 1999 di Karl Lagerfeld per la Maison, dove sono stati ritrovati e rielaborati anche abiti chiave come la sottoveste di lino spalmata di giallo acido e le sete trompe l’oeil realizzate per oggi con stampe Framis in silicone. Nelle borse di Silvia Venturini Fendi, Direttore Artistico Accessori e Uomo, una pletora di stili, dimensioni, materiali e tecniche riflette il carattere di chi le indossa. Rifuggendo dall’idea di un unico diktat, la collezione riprende l’iconografia pop di FENDI attraverso le borse FENDI Peekaboo e Baguette, Origami e First, introducendo al contempo la nuova Flip, una shopper che si ripiega in una clutch, con una costruzione giocosa e a blocchi di colore. Qui si ribadisce che non esiste una sola donna FENDI, ma molte donne FENDI, incoraggiandole a essere se stesse e ad abbracciare l’idea di libertà romana.


010203040506070809101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142 (1)43 (1)44 (1)45 (1)46 (1)47 (1)48 (1)49 (1)50 (3)


Se sei un Buyer e vuoi acquistare la collezione Primavera/Estate 2024, attraverso la mediazione offerta da InVoga Magazine, i rapporti con la Maison FENDI risultano essere diretti, facili, veloci, senza intermediari e lungaggini di nessun genere. Per saperne di più, compila il form contatti a destra di questo articolo e sarai ricontattato entro 24h.


www.fendi.com

Related Articles

Esplora la selezione limitata delle nuove Fendi Peekaboo!

Le Fashioniste di InVoga Magazine

I regali FENDI per la festa della Mamma!

Le Fashioniste di InVoga Magazine

Scopri le idee regalo donna Fendi per San Valentino!

Le Fashioniste di InVoga Magazine

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Don`t copy text!