InVoga Magazine
MODA

MRZ SFILATA COLLEZIONE PRIMAVERA ESTATE 2021

E’ sempre una grandissima emozione leggere il nome di una stilista emergente, accanto ai grandi nomi blasonati del mondo della moda, ciò significa che dopo tutti gli sforzi, le fatiche, le mete che sembravano inarrivabili, il grande momento è finalmente giunto e oggi forse potrei raccontarvi una storia del genere, ma andiamo con ordine e capirete presto che le emozioni, saranno davvero incontenibili. Erano le 12 in punto di oggi Mercoledì 23 Settembre 2020 quando l’attesissima sfilata del noto brand MRZ fondato nel 2012 dalla giovanissima Simona Marziali, ha avuto inizio in occasione della Milano Fashion Week,m presentandoci ufficialmente la sua nuova Collezione Primavera Estate 2021 dal titolo “La rivoluzione della materia”, ma prima di passare al clou dell’evento, vorrei raccontarvi qualcosa più di lei, così che nel caso in cui non la conosciate, possiate farlo da oggi. Quella di Simona Marziali è una passione che arriva presto e dopo il diploma al Liceo Scientifico, si laurea a Roma presso l’Accademia Internazionale di Alta Moda ed arte del costume “Koefia” e successivamente, consegue un master in maglieria a Firenze. A soli 21 anni, inizia la sua carriera professionale nel mondo della moda, lavorando come knitwear designer per diverse aziende (fra le quali Gilmar e Diesel) per oltre 12 anni. Grazie alla sua incessante voglia di affrontare nuove sfide, ha percorso varie tappe della sua carriera fino a creare nel 2012 il suo brande MRZ in partnership con l’azienda di famiglia che vanta 40 anni di esperienza produttiva nel campo della maglieria. Capace di interpretare le tendenze più attuali in una dimensione originale e raffinata, MRZ si rivolge a una donna indipendente, con una vocazione per tutto ciò che è contemporaneo e immediato. Introduce una proposta contemporary, in cui gli elementi sportswear incontrano il femminile ed il sartoriale, insieme ad un inedito uso della maglieria, DNA del brand. Qualità, Dettagli, Colori, Shapes, Made in Italy, in chiave internazionale. Capacità di parlare al presente. Questo è MRZ. Accolta da subito con entusiasmo da numerosi buyers, la collaborazione con Tomorrow LTD (dal 2016) Apporta ad MRZ una ulteriore espansione, collocandola in selezionati stores e boutique di tutto il mondo. Ora che avete le idee più chiare, è tempo di passare all’evento di quest’oggi per raccontare la splendida collezione sul filo dei contrasti, tra rigore e creatività, tra passato e presente: traendo ispirazione dalle opere di Alberto Burri. La Collezione Spring/Summer 2021 di MRZ combina lo stile urbano con una dimensione rurale, alle origini della materia, dando vita a un’eleganza contemporanea carica di contrasti visivi, a partire dalla scelta di materiali eterogenei. In un’atmosfera immaginaria il design essenziale e minimalista si fonde a richiami folk, creando una coralità di dissonanze che convivono in perfetta armonia tra di loro. Il linguaggio espressivo che Simona Marziali propone è ispirato alla celebre serie “I Sacchi” di Alberto Burri, maestro della pittura materica e informale. Seguendo l’esempio del grande artista umbro, la designer evoca la vitalità, la forza della materia, il potere simbolico della semplicità essenziale ottenuta con l’esposizione di materiali diversi, accostati solo apparentemente in maniera casuale. Simona Marziali pone particolare attenzione alla rappresentazione di tele composte da brandelli di stoffa ricucita, consunte e sfilacciate, restituendo la dimensione emotiva e poetica di Burri attraverso l’impiego di filati semplici e naturali – il cotone e il lino – accostati a fibre tecniche ed esaltati da elaborate manipolazioni.
La collezione
Tailleur dal taglio maschile, realizzati in maglia, restituiscono una silhouette oversize, mai esagerata, emblema di una femminilità contemporanea. Lavorazioni inedite interrompono la continuità della superficie e creano una tridimensionalità con punti fantasia, traforati e flottanti. Al rigore dei tailleur si contrappone la maglieria, con un aspetto volutamente grezzo, non finito, che viene esaltato, proprio come la matericità delle logore pezze di juta mai occultata o confusa con strati di colore nelle tele di Burri. La collezione si compone al suo interno di una capsule legata al mondo dello sportswear, a sottolineare il concetto di un’eleganza rilassata con volumi portati all’estremo, ma non per questo meno rigorosa, secondo i codici stilistici di MRZ. I toni astratti dell’arte di Alberto Burri sono riscontrabili anche nelle nuance impiegate: il bianco ottico, il latte, il beige, l’oro e il nero vengono perlopiù utilizzati in maniera monocromatica o trattati a contrasto. Accenni di rosso e di verde impreziosiscono l’insieme. La collezione segue uno schema strutturale ed equilibrato di spazi, dimensioni e relazioni tra le masse cromatiche e, seppur in modo inusuale, determina accenti dal gusto classico, sfruttando la diversità dei materiali e le loro caratteristiche superficiali e volumetriche.
Simona Marziali-MRZ è 100% Made in Italy, prodotta dal Maglificio Tomas srl.



www.mrz-official.com
Se l’articolo è stato di vostro gradimento, condividetelo su tutti i social, lasciate un commento per farci conoscere la vostra opinione, per ulteriori info e richieste, compilate il form di fianco, noi come sempre, ci vediamo alla prossima…See you soon dalle Fashioniste di InVoga Magazine!

 

Related posts

LE ULTIME NOVITÀ YAMAMAY SI TINGONO DI ROSSO E NON SOLO SCOPRI DI PIÙ!

Le Fashioniste di InVoga Magazine

CELEBRA L’ARRIVO DELL’ESTATE CON LA SUMMER CAPSULE COLLECTION VERSACE

Le Fashioniste di InVoga Magazine

LUISA BECCARIA PRESENTA GARDEN GAMES SFILATA PRIMAVERA ESTATE 2020

Le Fashioniste di InVoga Magazine

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy